Expo 2015 è sostenibile!

La prossima Esposizione Universale sarà sostenibile: Expo 2015 ha ottenuto, infatti, la certificazione di conformità allo standard internazionale ISO 20121:2012.

La prossima Esposizione Universale sarà sostenibile: Expo 2015 ha ottenuto, infatti, la certificazione di conformità allo standard internazionale ISO 20121:2012.

L’ente di certificazione leader nel mondo DNV GL – Business Assurance, ha riconosciuto la sostenibilità dell’organizzazione e della pianificazione delle azioni di Expo 2015, rilasciando la certificazione di conformità ISO 20121:2012.

Prima di Expo 2015 solo le Olimpiadi di Londra del 2012 avevano adottato un protocollo di sostenibilità e pratiche legate a questo tema.

L’Esposizione universale che avrà luogo quest’anno a Milano, il cui claim è “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, non poteva non sposare la causa della sostenibilità.

E’ stata pubblicata, inoltre, la seconda edizione del Rapporto di Sostenibilità, redatta seguendo le linee guida GRI-G4 riconosciute a livello internazionale, e che analizza il periodo che va da giugno 2013 a giugno 2014.
La prima edizione di questo Rapporto era stata realizzata in occasione dei Giochi Olimpici Invernali di Torino del 2006.
Quando Expo 2015 sarà concluso uscirà poi il terzo Rapporto, che riporterà le azioni e le condotte sostenibili dei sei mesi dell’Esposizione Universale.

Nel caso di Expo 2015, la certificazione ISO 20121 sull’organizzazione sostenibile degli eventi comprende gli audit ambiente e la sicurezza sui cantieri, il supporto alla progettazione con criteri green per i manufatti dei partecipanti, la gestione dei rifiuti, l’inventario delle emissioni di CO2 e la loro compensazione, e il sistema di acquisti verdi.

Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 S.p.A., ha dichiarato: “Expo Milano 2015 vuole promuovere un’esperienza internazionale, educativa, culturale e di condivisione per tutti i Visitatori e Partecipanti, favorendo il dialogo tra i diversi cittadini del Pianeta e contribuendo a rafforzare la cooperazione tra i popoli. Ci stiamo impegnando affinché quella che si aprirà tra pochi mesi sia la prima Esposizione Universale a utilizzare strumenti che possano aiutare a gestire al meglio le nostre prestazioni ambientali, sociali ed economiche”.

“La gestione sostenibile di un evento è una sfida importante in cui la Società Expo 2015 ha deciso di cimentarsi davanti a una platea mondiale. Il risultato ottenuto testimonia l’impegno profuso da tutte le persone che hanno attivamente partecipato al progetto, e si sono fatte protagoniste di un approccio lungimirante e concreto che vede nella sostenibilità un punto fondamentale per il successo di questo importante evento” – ha aggiunto Nicola Privato, Regional Manager South Europe di DNV GL – Business Assurance.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!